ragazza a new york posti instagrammabili indossa abito lungo principesco rosa a little island manhattan
AMERICA,  ITINERARI,  NEW YORK,  POSTI INSTAGRAMMABILI,  STATI UNITI EST,  VIAGGI

7 POSTI SEGRETI A NEW YORK!

Ebbene sì, nel 2024 New York è ancora la città più sognata dai turisti di tutto il mondo. Tuttavia, non tutti la amano, c’è chi continua a etichettarla come una mera giungla di grattacieli, probabilmente perché non la conosce fino in fondo. In verità, New York è un labirinto di luoghi insoliti pronti a stupirvi! Dimenticate per un attimo la classica foto alla Statua della Libertà e a Central Park…Oggi vi svelo ben 7 posti segreti a New York che vi sorprenderanno.

  1. Little Island
  2. Roosevelt Island
  3. Greenacre Park
  4. Tudor City Bridge
  5. Altalene giganti
  6. Old Pier 1
  7. Squibb Park Bridge

POSTI SEGRETI A NEW YORK

1) LITTLE ISLAND

Fra tutti i posti segreti a New York, Little Island è sicuramente il più recente. Si tratta di un piccolo parco urbano che galleggia sul fiume Hudson!

ragazza, new york, little island, manhattan, posti instagrammabili, posti segreti, posti nascosti, giardino, parco, fashion, style, abito principesco, abito rosa

Siamo nel Meatpacking District, nei pressi del famoso Chelsea Market e della rinomata High Line. Questo quartiere ha subito un grande processo di riqualificazione che sta trasformando la zona in una delle più attraenti di New York. Non oso immaginare come sarà fra 10 anni…

Da luogo segreto Little Island è diventata ormai molto gettonata, ma se venite di prima mattina la troverete ancora deserta. Rimarrete a bocca aperta di fronte alla sua bizzarra architettura: pensate che il parco è sospeso sull’acqua grazie a 132 tulipani giganti di cemento! Al suo interno, inoltre, potrete passeggiare in mezzo a 350 specie di piante e fiori, tra punti panoramici (i cosiddetti overlooking) posti a diversi livelli e perfino un anfiteatro all’aperto, per eventi e spettacoli.

LO SCATTO PIU’ SEGRETO A LITTLE ISLAND?

new york, manhattan, little island, abito rosa, posti instagrammabili, posti segreti, posti nascosti, parco, giardino, panorami, vista, skyline, downtown

Il punto forte di questo parco rimane la sua posizione: da un lato il profilo del New Jersey e dall’altro i grattacieli di Downtown. Cercate lo scatto speciale? Vi basterà posizionarvi al centro del parco (nella curva del sentiero attraversa la Main Lawn), mentre qualcuno alle vostre spalle potrà scattarvi una foto dall’alto con il magnifico skyline sullo sfondo! Un colpo d’occhio davvero suggestivo, oltre che assolutamente inedito, di New York City.

2) ROOSEVELT ISLAND

Catapultiamoci adesso sulla sponda opposta di Manhattan in un altro dei tanti posti segreti a New York: Roosevelt Island. Ve ne avevo già parlato in un precedente articolo dedicato ai 12 migliori panorami di New York (clicca qui).

Roosevelt è una vera e propria isola raggiungibile tramite una graziosa funivia (Roosevelt Tramway) al costo di un biglietto metro. Vi basterà quindi strisciare la vostra metro card e sarete a bordo di una bella cabina rossa che vi condurrà nell’isoletta in pochi minuti!

La traversata è già di per sé un’esperienza singolare per la vista pazzesca sul Queensboro Bridge. Vi ricordate quando Kevin fece il suo ingresso a NY a bordo di un taxi in Mamma ho Riperso l’Aereo? Beh… attraversava proprio quel ponte che collega Manhattan a Long Island City nel Queens! Come dimenticarlo…

COSA VEDERE A ROOSEVELT ISLAND

Una volta sull’isola potrete iniziare la vostra giornata come un vero newyorkese: giornale in mano e caffè caldo con vista su Manhattan! Potrete prendere la vostra colazione o spuntino al The Cafe at Cornell Tech e gustarvelo sulle panchine del lungo fiume.

In primavera, questo luogo diventa ancora più suggestivo per la fioritura dei ciliegi, come in Giappone! Anche di sera vale la pena fare un salto a Roosevel Island: vuoi mettere sedersi qui a contemplare le luci di Manhattan? E’ davvero una valida alternativa alle viste di Long Island City e Williamsburg, che sono sicuramente più distanti da raggiungere.

La passeggiata lungo il Four Freedoms Park termina con un memoriale dedicato presidente Roosevelt e al famoso “Discorso delle quattro libertà”, pronunciato al Congresso degli Stati Uniti del 1941. Altre attrazioni minori visitabili sull’isola includono le rovine di un vecchio ospedale (Smallpox Hospital), una chiesa episcopale del 1888 e il mitico faro di pietra.

POSTI SEGRETI A NEW YORK: GIARDINI NASCOSTI!

3) GREENACRE PARK

Uno dei miei posti segreti preferiti a New York è Greenacre Park, un piccolissimo giardino nascosto tra i grattacieli. Si trova sulla 51esima strada, tra la 2° e la 3° Avenue, ed è proprio il luogo che non ti aspetteresti mai di trovare nel cuore di Manhattan: una vera oasi di serenità in cui l’unico rumore è rappresentato da una favolosa cascata! Ebbene sì.. all’interno di questo spazio pubblico è stata costruita un’enorme cascata su blocchi di granito! Che meraviglia…

In ogni stagione, il giardino viene abbellito in maniera diversa. In autunno troverete tante simpatiche zucche sparse qua e là, tra il chiosco e gli immancabili tavolinetti all’aperto. Incredibile, e soprattutto impensabile, che a pochi passi dal caos del Rockefeller Center ci sia un posto così silenzioso in cui ci si dimentica immediatamente di essere a Manhattan. Dopo estenuanti camminate sono certa che una sosta in questo angolo di pace sarà molto più che una semplice pausa.

4) TUDOR CITY BRIDGE

Non lontano dalla mitica Grand Central Station, due scalinate vi condurranno sul Tudor City Bridge, un piccolo ponte situato all’estremità della 42esima strada. Qui si possono scattare fantastiche foto su una delle vie più frenetiche di New York, dove la vita scorre troppo veloce per essere afferrata. Sullo sfondo della vostra foto l’inconfondibile profilo del Chrysler Building, uno dei grattacieli più belli di Midtown.

ragazza bionda si affaccia da un ponte di new york a Tudo City, indossa abiti autunnali di tendenza, basco parigino bianco, sullo sfondo i grattacieli di Manhattan, posto instagrammabile segreto

Nonostante il Tudor City Bridge sia a tutti gli effetti uno dei posti più instagrammabili di New York, non troverete turisti o file da “scatto instagram”! Giusto qualche fotografo più appassionato in cerca di una foto originale.

Ai due lati del ponte potrete anche rilassarvi in un piccolo giardino pressoché sconosciuto (Tudor City Green). Sul versante opposto, invece, il ponte ci si affaccia sul magnifico Palazzo di Vetro dell’Onu, ai piedi del quale è stato realizzato da poco un coloratissimo Murales, simbolo della sostenibilità ambientale del Pianeta.

POSTI SEGRETI A NEW YORK: NUOVI MOLI E ALTALENE!

4) PIER 35

Beh.. dopo 7 anni dalla mia prima volta negli USA, l’avvento di Instagram ha rivoluzionato non poco le nostre vite. Le città si sono subito adeguate alle mode social e di certo non poteva esimersi una città come New York! Da Bali le altalene sono approdate anche negli States. Le ho cercate appositamente per voi ed eccole qui… sono sull’East River al Pier 35, il nuovo molo del Lower East Side. Clicca qui per vedere il nostro Reel instagram al Pier 35.

La particolarità di questo posto è data dalla presenza di 3 dondoli giganti che guardano verso il maestoso Manhattan Bridge, dietro il quale si scorge il ponte di Brooklyn e tutto lo skyline di Downtown. Una vista sicuramente degna di un’altalena instagrammabile!

POSTI SEGRETI A BROOKLYN!

Spostandoci da Manhattan a Brooklyn sono andata alla ricerca di posti segreti da cui osservare lo skyline newyorkese. Non è difficile scovarli, vi basterà proseguire lungo il fiume a sinistra del ponte di Brooklyn fino a raggiungere Old Pier 1.

5) OLD PIER 1 e 6) SQUIBB PARK BRIDGE

ragazza con abito lungo fucsia elegante guarda i grattacieli di Manhattan New York dall'acqua posto segreto instagrammabile squibb park old pier brooklyn

Tra i posti segreti a New York, Old Pier 1 è uno dei più particolari. Qui la vista iconica di Manhattan è focalizzata sull’estrema punta dell’isola e a rendere originale lo scatto ci pensano una serie di tronchi di legno che emergono dall’acqua. Al tramonto, le luci diventano ancora più suggestive finché prendono vita nuovi colori e riflessi notturni. Purtroppo, il frastuono perenne degli elicotteri rovina quell’atmosfera cristallizzata del luogo, dovrebbero assolutamente vietarli!

Alle spalle di questo spot fotografico, alcuni scalini vi condurranno su Squibb Park Bridge, una passerella districata tra i palazzi che permette di raggiungere l’omonimo parco. La particolarità di questo ponte è la vista dei grattacieli racchiusa dai palazzi residenziali di Brooklyn, uno scorcio decisamente cinematografico, specialmente all’imbrunire. E’ qui che ho deciso di far volare nel cielo i palloncini comprati a New York per il mio compleanno. Di Squibb Bridge Park conserverò per sempre questo attimo eterno.

ragazza con palloncini in mano davanti lo skyline di new york illuminato a brooklyn di notte

Seguici sui Social Media

ALTRI ARTICOLI SU NEW YORK

1) USA EST – Prima volta a New York? I 6 errori da evitare!

2) USA EST – I 12 migliori panorami di New York City

ALTRI ARTICOLI SUGLI STATI UNITI D’AMERICA

1) USA WEST – San Francisco: 3 giorni tra stupore e delusione!

2) USA WEST – USA west on the road: itinerario di un viaggio epico!

3) USA WEST – Una notte a Las Vegas? Cosa fare!

4) USA WEST – Los Angeles e la fine di un grande viaggio!

5) HAWAII – Hawaii: viaggio all’avventura nella magica Oahu!

1) CINA – Città Proibita: alla ricerca del vero Oriente a Pechino!

2) CINA – Cosa vedere 4 giorni a Pechino: ecco l’itinerario perfetto!

3) CINA – Una notte a Shanghai: emozioni anche sotto la pioggia!

4) CINA – Un giorno a Shanghai: in giro tra grattacieli e pagode!

5) AUSTRALIA – Blue Mountains: 3 giorni nella foresta australiana

6) AUSTRALIA – Sydney: un compleanno dall’altra parte del mondo!

7) HAWAII – Hawaii: viaggio all’avventura nella magica Oahu!

8) USA WEST – San Francisco: 3 giorni tra stupore e delusione!

9) USA WEST – USA west on the road: itinerario di un viaggio epico!

10) USA WEST – Una notte a Las Vegas? Cosa fare!

11) USA WEST – Los Angeles e la fine di un grande viaggio!

Il viaggio è scoperta, confronto, stupore. È l'abbandono delle certezze quotidiane, è il cambiare cibo, lingua, clima. Viaggiare è vivere un'altra vita, è vivere due volte.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy