PRAGA

Praga è una città dai palazzi eleganti e colorati, bellissime decorazioni barocche, splendide sinagoghe e il mitico Castello di Praga, simbolo dello stato ceco. Costruito nel IX secolo, è tra i più grandi al mondo e ospita, dal 1918, il Presidente della Repubblica. Al suo interno, oltre alla magnifica Cattedrale di San Vito, si possono ammirare numerosi edifici storici come l’antico Palazzo Reale e le Torri Daliborka, che fungevano da prigione. La capitale ceca è una vera perla dell'Est Europa, tra le mete più amate dai turisti, soprattutto giovani che hanno voglia di divertirsi. La città infatti è molto dinamica e vivace, ma al tempo stesso romantica e malinconica, ideale per un weekend di coppia. Basta abbandonare le grandi strade e infilarsi nei vicoli della città vecchia per ritrovarsi in atmosfere sospese nel tempo. Si può passeggiare fra i negozietti artigianali a scovare regali speciali, o lungo il fiume lasciando un lucchetto sul ponte dell’amore. Chi getta la chiave in acqua avrà fortuna e amore eterno, almeno così dicono... A Praga andrete a caccia di panorami, di tetti rossi, terrazze, torri e campanili. I migliori li troverete nei parchi e nei sontuosi giardini praghesi sparsi per la città, che si trasformano in tavolozze di colori in autunno e s'imbiancano luminosi in inverno. Numerosi anche i ristoranti e i nuovi rooftop di tendenza dove gustare deliziosi drink con vista! Al calar della sera, infine, vedrete un altro volto di Praga: una Praga fiabesca, un po' dark e velata di misteri. La stessa sensazione l'avrete all'alba su un Ponte Carlo fantasma avvolto dalla nebbia. Scegliete voi la Praga che vi piace di più e custoditela nel cuore.

LEGGI I NOSTRI ARTICOLI SU PRAGA!

  • DIARI DI VIAGGIO,  EST EUROPA,  EUROPA,  ITINERARI,  PRAGA,  VIAGGI

    PRAGA SEGRETA: POSTI NASCOSTI TRA I COLORI DELL’AUTUNNO!

    Non solo grigio è il cielo di Praga: albe di nebbia, mezzogiorni di sole, notti di spettri. Praga ha mille volti ed è in autunno che li mostra tutti, mentre lentamente si trasforma in una splendida tavolozza di colori. Cambiano gli alberi, le colline, cambiano le vite che s’incrociano tra le guglie dei suoi campanili. Ed in questo mutare mi son persa e ritrovata più volte in una Praga segreta dai forti contrasti: una città fredda e calda al tempo stesso, rossa e nebulosa, azzurra e dark. Una Praga inedita e totalmente lontana da quella che avevo lasciato tanti anni fa. Ci incamminiamo, con passo ancora timido, fra le foglie…

Privacy Policy Cookie Policy